Servizio Eccellente
4.5/5

Come Riparare uno Scaldabagno Elettrico

Un inaspettato getto d’acqua fredda ha rovinato il momento più rilassante della vostra giornata nell’accogliente tepore della vostra sala da bagno? Probabilmente si tratta di un guasto nello scaldabagno elettrico. Per tornare ad usufruire di una rigenerante doccia calda, è necessario prima di tutto individuare l’entità del problema. Interruttori spenti o scattati o eventuali fusibili malfunzionanti, sono infatti sufficienti per impedire un adeguato funzionamento dei comuni scaldabagni domestici.

scaldabagni torino

Se questo primo controllo non produce cambiamento è necessario allora ricorrere ad un più complesso procedimento composto da alcuni fondamentali passaggi. Il guasto nel sistema di riscaldamento dell’acqua può essere determinato dal termostato e/o dalla resistenza e per identificare la tipologia del guasto occorre:

1- Rendere del tutto inattivo lo scaldabagno al fine di non incorrere in spiacevoli e pericolosi inconvenienti. Per farlo sarà sufficiente spegnerlo e per sicurezza staccare l’alimentazione nel pannello elettrico.

2- Successivamente, dopo aver rimosso i pannelli superiore ed inferiore, servendovi di un voltmetro assicuratevi che vi sia tensione all’ingresso del termostato.

3- Qualora non vi fossero danni evidenti causati ad esempio da ruggine, passate alla valutazione della resistenza del termostato, la cui riparazione necessita lo svuotamento dello scaldabagno.

4- In caso di sostituzione della resistenza, effettuato il riempimento, passate alla regolazione della temperatura dell’acqua servendovi della rotellina posta sul termostato.

E’ possibile acquistare il materiale di ricambio in un qualsiasi negozio di ferramenta idraulica indicando la marca dello scalda acqua o portando con voi le parti da sostituire.